Attività Estrattive

Attività Estrattive

Il-primato della Sostenibilità

Concave, direttamente o in società del gruppo, presta nella propria attività grande attenzione al “dopo” nei territori sui quali opera.
Una volta terminata l’attività estrattiva delle ghiaie, Concave restituisce alle comunità locali l’area in cui ha lavorato, progettando e realizzando opere di interesse pubblico a favore della cittadinanza locale: parchi giochi per bambini, zone ricreative, aree verdi ed opere di ingegneria idraulica per la messa in sicurezza del territorio.

Ricerca dei giacimenti

Concave si occupa direttamente, con il supporto di professionisti esterni, della ricerca di luoghi idonei alla coltivazione di ghiaia, con lo scopo di operare su giacimenti che presentano le migliori caratteristiche di qualità della materia prima e di ottimizzazione del processo di estrazione.

Il progetto

Il progetto di estrazione del giacimento viene realizzato in concerto con le Amministrazioni Pubbliche al fine di prevedere fin da subito le misure di riduzione dell’impatto sull’ambiente e sulla mobilità locale.
Già in questa prima fase progettuale si definisce il piano di sistemazione finale della cava, prevedendo la riconversione dell’area una volta esaurito il giacimento.

Fase operativa

L’attività estrattiva tradizionale di Concave è rivolta alla produzione di ghiaie e sabbie dalle diverse caratteristiche.
Dal 2003 la gamma prodotti si è ampliata con l’aggiunta delle argille. Il progressivo allontanamento delle cave dagli alvei fluviali (spesso imposto da leggi locali), ha portato ad operare su terreni che, proprio a causa della loro ubicazione distante dai fiumi,  presentano un primo strato argilloso, inutile ed anzi fastidioso ai fini dell’estrazione di ghiaia natura.
Concave ha saputo convertire questo svantaggio in opportunità trovando una collocazione nell’ambito della produzione di laterizi.
Particolare attenzione è posta nei riguardi della qualità della materia prima a cominciare dalla selezione dei giacimenti in cui operare attraverso sondaggi ed analisi di laboratorio fino al controllo giornaliero del materiale estratto.
L’attività di monitoraggio ambientale (aria, acqua superficiale e sotterranea, rumore e traffico), viene eseguita scrupolosamente durante tutto il periodo di attività estrattiva.

Chiusura

L’impegno di Concave non termina con l’esaurimento delle potenzialità estrattive di un giacimento ma si protrae fino al collaudo dell’opera realizzata nell’area della ex-cava.
I terreni utilizzati da Concave per la realizzazione della cava, successivamente al collaudo, vengono ceduti alla collettività a titolo gratuito.
Questa è l’etica che anima Concave nel proprio ruolo di soggetto privato e di mercato, un’etica virtuosa che opera a più livelli nell’interesse proprio e della comunità locale.